Scongiurato il fermo del servizio di trasporto dializzati a Catania

Le associazioni di volontariato aderenti al CoReSa della provincia di Catania lamentano da mesi ritardi nei pagamenti dei rimborsi spesa da parte dell’ASP. Con una nota inviata anche al prefetto, le associazioni catanesi avevano deciso di interrompere il servizio di trasporto dializzati a partire dal 14 aprile, dato che i rimborsi erano fermi ad ottobre dello scorso anno. In data 13 aprile, fortunatamente, l’ASP ha comunicato al presidente del CoReSa, avv. Gioacchino Sanfilippo, che erano state firmate le delibere di pagamento, ma non è la prima volta che si verificano tali ritardi e non ci sembra corretto che le associazioni debbano aspettare tutto questo tempo per essere rimborsate. Le delibere riguardano il pagamento dei mesi di novembre e dicembre 2015. Anche grazie alla collaborazione con Mannino del CRESS, con cui si è stabilita subito una produttiva intesa per portare avanti tale battaglia, si è riusciti a scongiurare la sospensione del servizio di trasporto per circa 500 soggetti dializzati, ma speriamo che in futuro l’ASP adempia ai suoi doveri in modo più solerte, così da non rischiare di sospendere un servizio che riveste un’importanza vitale per tante persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *