Segnalazione al Seus: questione postazioni non autorizzate

Nel mese di giugno, il Seus ha mandato una nota in cui si dice che il servizio di eccedenza deve partire dalla sede dell’autoparco, per evitare che postazioni non autorizzate venissero piazzate in stalli temporanei, per sfruttare in modo non convenzionale bacini di utenza particolarmente fruttuosi. Il CoReSa, di conseguenza, segnalerà al Seus che, anche sulla città di Palermo, vi è la presenza di postazioni non autorizzate facenti capo ad associazioni che non hanno sede a Palermo, bensì in provincia. Speriamo che il Seus, dopo la nostra segnalazione, prenda provvedimenti più concreti per eliminare questo errato e, per certi versi abusivo, modus operandi che si è sviluppato negli ultimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.